Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Specie target

Linaiola di Capraia

A. Grigioni

Nome comune Linaiola di Capraia
Nome latino Linaria capraria
Famiglia Scrophulariaceae
Specie target interventi di conservazione

 

Distribuzione

Linaria capraria è endemica dell'Arcipelago Toscano, è presente su tutte le isole con l'esclusione di Giannutri e Gorgona. Si ritrova anche su alcuni isolotti satelliti delle isole maggiori come l'isola dei Gabbiani (presso Capraia) e di Palmaiola (nel Canale di Piombino).

Descrizione

E' una pianta perenne, alta 30-70 cm, parzialmente lignificata alla base. Le foglie sono lineari, glauche; queste caratteristiche permettono alla pianta di sopportare condizioni di forte insolazione e aridità. I fiori sono riuniti in racemi brevi e hanno corolla violacea. I semi sono piccoli e neri.

Ecologia

Si tratta di una specie eliofila e xerofila che vive sulle rupi marittime e su quelle di alta quota. E' inoltre presente sui vecchi muri delle Fortezze Medicee di Portoferraio (per quanto riguarda l'Elba) e dell'antico Monastero Benedettino (Montecristo). Cresce su tutti i tipi di roccia anche se preferisce quelle di natura silicea.

Minacce e conservazione

La difficoltà di accesso all'ambiente in cui vive è utile a preservare questa specie da pericoli di origine antropica. Alcune popolazioni sono tuttavia minacciate dalla presenza di vegetali esotici invasivi o causa della predazione da parte di erbivori: mufloni all'Elba e capre a Montecristo. Questa specie è protetta dalla Legge Regionale Toscana (56/2000). La protezione delle popolazioni nell'ambiente naturale è garantita dall'istituzione del Parco Nazionale Arcipelago Toscano e dai siti Natura 2000. L'eliminazione delle specie esotiche invasive dalle isole di Montecristo e Pianosa permetterà alle piccole popolazioni presenti su queste isole di conservarsi e probabilmente di espandersi. Studi genetici hanno dimostrato che i popolamenti sono molto diversi tra loro pertanto sono state attivate delle misure di conservazione ex situ presso la banca del germoplasma dell'Orto Botanico di Pisa per assicurare la conservazione dei genotipi locali.

Life Natura 2000 Corpo Forestale dello Stato Parco Nazionale Arcipelago Toscano Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Nemo Regione Toscana Provincia di Livorno
Parco Nazionale Arcipelago Toscano Località Enfola - 57037 - Portoferraio (LI) P.I. 91007440497
2011 © Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano - Powered by Sesamo - www.sesamo.net