Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni

Quali sono il luogo di origine, l’attuale distribuzione e le caratteristiche ecologiche del Ratto nero?

È una specie di origine asiatica; l'areale originario secondo alcuni autori è collocabile nell'Asia sud-orientale, secondo altri nella Penisola Indiana. In Italia è considerato come una paleointroduzione, i reperti archeologici più antichi che testimoniano la presenza di questa specie  sono rappresentati dai ritrovamenti sardi di 5000 anni fa. Si adatta ad ambienti diversi, può vivere sia a stretto contatto con l'uomo, sia in habitat più naturali. Per il Ratto nero sono stati dimostrati effetti negativi sia sulla vegetazione, sia sulla fauna vertebrata ed invertebrata, in terraferma come sulle isole. Può predare uova e nidiacei non solo degli uccelli che nidificano a terra ma anche di quelli che si riproducono sugli alberi. La presenza del Ratto nero negli ambienti insulari può inoltre favorire il mantenimento di densità elevate di predatori autoctoni come i gabbiani.

Life Natura 2000 Corpo Forestale dello Stato Parco Nazionale Arcipelago Toscano Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Nemo Regione Toscana Provincia di Livorno
Parco Nazionale Arcipelago Toscano Località Enfola - 57037 - Portoferraio (LI) P.I. 91007440497
2011 © Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano - Powered by Sesamo - www.sesamo.net