Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Progetto › Azioni svolte

Interventi sull'Ailanto a Montecristo

A. Carta

Interventi sperimentali

L'area di diffusione dell'ailanto a Montecristo è pari a circa 180 ettari, di cui circa 12,5 in formazioni dense. Come si può notare dalla mappa allegata, l'ailanto è presente in una vasta area centrale (comprendente i bacini di Cala Maestra e Cala S.Maria) in cui l'ailanto è diffuso a mosaico all'interno delle formazioni di macchia mediterranea e di numerose altre piccole aree di diffusione.

Alcune indagini preliminari hanno messo in evidenza che le capre si nutrono dell'ailanto; preferiscono nutrirsi delle foglie poste sopra un metro di altezza sulla pianta perché contengono meno sostanze tossiche. Le capre sfruttando i grossi massi sono in grado di accedere alle foglie poste a 3-4 metri sugli alberi di ailanto. Pertanto questi animali possono essere uno dei fattori limitanti dell'ailanto sull'isola di Montecristo.

Relativamente alle modalità di intervento di eradicazione, sono stati testati diversi tipi di diserbante e modalità di trattamento nell'ambito di Interventi Sperimentali che sono stati adottati per la redazione del Piano di Eradicazione

 

Interventi di eradicazione

Le attività di controllo prevedono l'adozione di 4 differenti metodologie di intervento, ognuna basata sull'utilizzo di una miscela di erbicida opportunamente preparata:

- Aspersione fogliare. Consiste nell'irrorare la miscela erbicida direttamente sulle foglie con una pompa a stantuffo. Applicabile solo per le piante di piccola taglia.

- Taglia e spennella. Tagliare l'esemplare alla base del fusto con motosega e spennellare la superficie di taglio con la miscela erbicida. Indicato per individui troppo alti per essere trattati con l'aspersione fogliare.

- Buca e inietta. Taglio inclinato con motosega in modo da creare una tasca all'interno del fusto al cui interno versare il liquido erbicida. Indicato per piante di medio e grande diametro del fusto.

- E-Z-Ject® lance. Iniezione di capsule con erbicida nel fusto mediante una lancia meccanica. Indicato per tutte le piante non trattate per aspersione fogliare.

Per l'esecuzione dell'intervento è stato previsto il coinvolgimento del personale interno al Corpo Forestale dello Stato. Le operazioni sono iniziate nel giugno 2011 e continueranno fino a ottobre 2013.

 

 

Life Natura 2000 Corpo Forestale dello Stato Parco Nazionale Arcipelago Toscano Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Nemo Regione Toscana Provincia di Livorno
Parco Nazionale Arcipelago Toscano Località Enfola - 57037 - Portoferraio (LI) P.I. 91007440497
2011 © Ente Parco Nazionale Arcipelago Toscano - Powered by Sesamo - www.sesamo.net